Il turismo sostenibile si evolve: le nuove aspettative degli eco-viaggiatori

Il mondo del turismo sta cambiando, con sempre più viaggiatori alla ricerca di esperienze che coniughino relax, avventura e rispetto per l'ambiente. Gli eco-turisti di oggi hanno aspettative elevate quando si tratta di sostenibilità, e cercano strutture ricettive che non solo parlino di rispetto per l'ambiente, ma che lo dimostrino concretamente in ogni aspetto della loro offerta, inclusa la mobilità.

Cosa cercano i turisti eco-consapevoli

1. Mezzi di trasporto sostenibili ed efficienti
Gli eco-viaggiatori desiderano esplorare la loro destinazione in modo green, preferendo mezzi di trasporto a basso impatto ambientale come le biciclette elettriche. Si aspettano di trovare e-bike efficienti, ben mantenute e sempre pronte all'uso, per godersi al massimo la loro esperienza di viaggio sostenibile senza preoccupazioni.

2. Informazioni trasparenti sull'impatto ambientale
I turisti responsabili vogliono essere consapevoli dell'impatto ambientale delle loro scelte di viaggio. Apprezzano le strutture che forniscono informazioni chiare e trasparenti sulle emissioni di CO2 risparmiate grazie all'uso di mezzi green come le e-bike, magari con dati certificati e facilmente accessibili.

3. Un'esperienza di viaggio completa e senza pensieri
Gli eco-turisti si aspettano un'esperienza di viaggio completa, in cui la sostenibilità si integri perfettamente con il comfort e la praticità. Apprezzano servizi come il noleggio di e-bike direttamente in hotel, la fornitura di accessori come caschi e borse, e la possibilità di ricaricare facilmente i mezzi elettrici.

4. Consigli e suggerimenti per un'esplorazione green
I viaggiatori eco-consapevoli sono sempre alla ricerca di modi per rendere la loro esperienza ancora più sostenibile. Gradiscono strutture che offrano consigli e suggerimenti su itinerari green, punti di interesse eco-friendly e buone pratiche per minimizzare l'impatto ambientale durante il soggiorno. Ad esempio avere la possibilità di non toccare più l'auto con cui sono arrivati e muoversi semplicemente in bicicletta per tutta la durata del soggiorno.

5. Un impegno concreto e certificato per la sostenibilità
Più che mai, gli eco-turisti cercano prove tangibili dell'impegno delle strutture per la sostenibilità. Preferiscono alloggi che non solo adottino pratiche green, ma che abbiano anche certificazioni riconosciute, come quelle legate alla riduzione delle emissioni di CO2 o al contributo agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite.

Green Ride Turismo: la scelta ideale per le strutture attente agli eco-viaggiatori
Green Ride Turismo offre alle strutture ricettive tutti gli strumenti per soddisfare le aspettative dei turisti eco-consapevoli. Dalla fornitura di e-bike efficienti e ben mantenute alla certificazione delle emissioni risparmiate, dal noleggio senza pensieri alla fornitura di informazioni trasparenti sull'impatto ambientale, Green Ride Turismo è il partner perfetto per offrire un'esperienza di viaggio sostenibile e di qualità.

Conclusione
Nel turismo di oggi, la sostenibilità non è più un optional, ma una necessità. Le strutture ricettive che sapranno rispondere alle nuove esigenze dei viaggiatori eco-consapevoli, offrendo un'esperienza green completa e senza compromessi, saranno quelle di maggior successo. Con Green Ride Turismo, diventare la meta preferita degli eco-turisti è più facile che mai. Scoprite come fare della sostenibilità il vostro punto di forza su greenride.it/turismo.


Gestire la flotta di e-bike... aziendali!

Immaginate questo scenario: la vostra azienda ha investito in una flotta di e-bike per promuovere una mobilità sostenibile, ma la gestione si rivela un incubo. I dipendenti non sanno se le bici sono cariche, in buone condizioni o dove si trovano. Prenotare una e-bike diventa una sfida e, dopo pochi tentativi falliti, l'entusiasmo iniziale svanisce. L'assenza di un sistema di monitoraggio efficace ostacola non solo l'efficienza operativa, ma anche la capacità dell'azienda di migliorare il proprio rating ESG.

La soluzione: il servizio completo di Green Ride

È qui che entra in gioco Green Ride, un servizio completo che include non solo l'app di gestione, ma anche assicurazione, personalizzazione della livrea, gamification e tanti altri benefici. Questa soluzione innovativa trasforma la gestione delle e-bike aziendali in un'operazione semplice ed efficiente, garantendo il massimo utilizzo e benefici per l'azienda e i suoi dipendenti.

Monitoraggio e manutenzione senza pensieri

Con il servizio Green Ride, il monitoraggio dello stato delle e-bike avviene in tempo reale, assicurando che siano sempre pronte all'uso. La manutenzione programmata, inclusa nel servizio, mantiene i veicoli in ottime condizioni, riducendo al minimo i tempi di inattività e garantendo un servizio affidabile.

Prenotazioni a portata di click

Grazie all'app Green Ride, i dipendenti possono prenotare le e-bike direttamente dal proprio smartphone, con pochi semplici click. Questo sistema intuitivo ottimizza l'uso delle risorse e fornisce una panoramica completa dell'andamento del servizio.

Sicurezza e tranquillità con la geolocalizzazione e l'assicurazione

In caso di problemi o smarrimento, la geolocalizzazione integrata nell'app permette di individuare rapidamente le e-bike, aumentando la sicurezza e semplificando la gestione della flotta. Inoltre, il servizio Green Ride include un'assicurazione completa, per una tranquillità totale.

Gestione semplificata e personalizzazione

La dashboard centrale dell'app offre una visione completa delle statistiche di utilizzo, della riduzione delle emissioni, dei km percorsi e dello stato dei veicoli. Inoltre, il servizio Green Ride permette di personalizzare la livrea delle e-bike, aumentando la visibilità del brand aziendale.

Engagement dei dipendenti e gamification

Un sistema integrato come Green Ride non solo migliora l'efficienza operativa, ma aumenta anche il coinvolgimento dei dipendenti. Quando i dipendenti trovano facile e conveniente usare le e-bike, sono più motivati a farlo. La gamification inclusa nel servizio Green Ride aggiunge un elemento di divertimento e sfida, incoraggiando un uso più frequente delle e-bike.

Acquistare o noleggiare e-bike senza un progetto di gestione completo rischia di essere un investimento poco fruttuoso. Il servizio Green Ride offre una soluzione a 360 gradi, dall'app di gestione all'assicurazione, dalla personalizzazione alla gamification, garantendo il massimo ritorno sull'investimento e un reale impatto sulla mobilità sostenibile dell'azienda.

Scoprite come il servizio completo di Green Ride può trasformare la vostra flotta aziendale di e-bike. Visitate greenride.it per maggiori informazioni e per iniziare il vostro percorso verso una mobilità aziendale sostenibile e intelligente.


La sostenibilità viaggia su due ruote

di Giorgia Preti

In un momento storico in cui parlare di sostenibilità è diventato sempre più "mainstream" e la moltitudine di realtà che si definiscono green è in crescita esponenziale, c'è chi ha già fatto sua la cosiddetta transizione gemella auspicata dall'Unione Europea, unendo la sostenibilità e la tecnologia in un colpo solo. Tutto parte da Verona, da Hestro, azienda tecnologica d'avanguardia che si dedica allo sviluppo di soluzioni nel campo dell'IoT, della blockchain, dell'IA e del software, fondata da Massimo Mostallino, Andrea Parenzan e Filippo Fiocco, che da febbraio 2024 ha dato vita a Green Ride, un servizio di mobilità elettrica a trecentosessanta gradi per le aziende.

"Il nostro mantra è aiutare le aziende ad essere più sostenibili", quindi abbiamo sviluppato questo servizio che vuole aiutare le aziende a innovare nel mondo della mobilità elettrica - spiega Massimo Mostallino -. Vogliamo rendere l'utilizzo delle e-bike semplice, intuitivo e facile, aiutando le aziende anche a comunicare questo utilizzo. Per farlo abbiamo inventato un dispositivo che calcola in automatico il risparmio di CO2 utilizzando le bici elettriche e il beneficio per la salute delle persone. Tutto questo servizio, unitamente ai mezzi, agli accessori e alle assicurazioni fanno parte di un pacchetto che le aziende possono sottoscrivere in abbonamento".

Un servizio che va a rispondere alle nuove esigenze delle aziende, sempre più "affamate" di sostenibilità e bisognose di aiuto per soddisfare i famosi parametri ESG, che misurano e controllano l'impegno in termini di sostenibilità dell'impresa. "Ogni mezzo nasce con le indicazioni dell'azienda e il suo logo, per aiutarla anche a comunicare questa fase di transizione - spiega Turazzini -. Poi c'è la piattaforma - la parte software - sulla quale i gestori delle flotte possono vedere tutte quelle che sono le informazioni legate all'utilizzo delle flotte di e-bike: e quindi chilometri percorsi, emissioni risparmiate, il grado di utilizzo, e lo stato della manutenzione in tempo reale, pur nel rispetto della privacy".

Diverse, già in questi primi mesi di rodaggio, le realtà italiane che si sono rivolte a Green Ride: "C'è molta attenzione nei confronti del nostro servizio, perché le aziende vogliono capire come calarlo nella realtà. A Milano e Roma abbiamo i primi clienti che stanno iniziando a usufruirne in diverse modalità, e anche qui a Verona abbiamo il primo cliente che si muove nel mondo del turismo. In ogni caso stiamo avendo feedback ottimi" continua Turazzini.

Lo sguardo, per Green Ride, è di certo rivolto a un futuro che, in qualche modo, strizza l'occhio al passato: "La bicicletta, qui in Italia, è percepita come un mezzo antico, ma noi vogliamo che il suo utilizzo diventi la normalità - concludono Mostallino e Turazzini -. In futuro arricchiremo la piattaforma, la certificheremo e vorremmo andare verso i 'green building'. Le idee sono tantissime".

 

puoi leggere qui l'articolo completo o guardare l'intervista su youtube di seguito.


Lavorare con dati certificati, una scelta responsabile

In un mondo sempre più attento alla sostenibilità, le aziende sono sotto pressione per dimostrare concretamente il loro impegno verso pratiche responsabili. L'adozione di tecnologie che facilitano il monitoraggio delle iniziative di sostenibilità è diventata cruciale.

Tra queste, la certificazione dei dati raccolti attraverso un sistema automatico, si distingue per la sua capacità di generare dati affidabili e utili per il bilancio ESG (Environmental, Social, and Governance) in contrapposizione con sistemi che offrono stime che, per quanto affidabili, sono soggette ad errori e manipolazioni.

Esploriamo l'importanza di questo sistema e il suo impatto positivo sulle strategie aziendali.

La certificazione automatica dei dati: cos'è e come funziona?

La certificazione dei chilometri percorsi tramite un sistema automatico è un'innovazione che sfrutta tecnologie avanzate per monitorare e registrare l'utilizzo delle flotte aziendali, in particolare delle e-bike. Questo sistema elimina la necessità di interventi manuali, riducendo il rischio di errori e fornendo dati precisi e affidabili.

Il sistema deve utilizzare dispositivi IoT e sensori integrati nelle e-bike per tracciare in tempo reale i chilometri percorsi ottenendo i dati direttamente dal sistema di gestione del mezzo. Questi dati vengono poi trasmessi a una piattaforma centralizzata (nel nostro caso Green Ride), dove vengono elaborati e certificati con varie tecnologie, inclusa la blockchain. Questo processo garantisce che ogni chilometro percorso sia accuratamente registrato e validato, offrendo un resoconto dettagliato e trasparente per il bilancio ESG con dati disponibili in ogni momento.

Benefici per il Bilancio ESG 🌍

Trasparenza e Affidabilità dei Dati

Le aziende spesso affrontano la sfida di fornire dati accurati e verificabili riguardanti le loro iniziative di sostenibilità. La certificazione automatica dei chilometri risolve questo problema, garantendo trasparenza e affidabilità. I dati certificati sono facilmente verificabili, offrendo una base solida per la rendicontazione ESG e migliorando la credibilità aziendale. Questo è particolarmente utile per soddisfare le normative ambientali e sociali.

Monitoraggio dell'Impatto Ambientale

Le aziende cercano costantemente modi per dimostrare il loro impegno verso la sostenibilità, ma spesso faticano a quantificare i risultati delle loro iniziative. Con la certificazione automatica dei km, le aziende possono monitorare con precisione l'impatto ambientale delle loro flotte, inclusi i risparmi in termini di emissioni di CO2 grazie all'uso delle e-bike. Dati precisi e certificati permettono di dimostrare concretamente l'impegno aziendale verso la sostenibilità.

Supporto alla Strategia di Sostenibilità

Una delle difficoltà maggiori per le aziende è integrare dati di sostenibilità affidabili nelle loro strategie. La certificazione dei chilometri percorsi supporta questa integrazione, fornendo dati utili per identificare aree di miglioramento, pianificare interventi futuri e comunicare in modo efficace i progressi compiuti agli stakeholder.

 

La certificazione automatica dei chilometri percorsi è un elemento chiave per migliorare la sostenibilità e la trasparenza aziendale, offrendo al contempo vantaggi significativi per i dipendenti. Integrando questo sistema nel bilancio ESG, le aziende possono dimostrare il loro impegno concreto verso la responsabilità ambientale e sociale, migliorando la loro reputazione e promuovendo un ambiente di lavoro più sostenibile e gratificante. Adottare un sistema di certificazione automatica dei km è un passo importante verso un futuro più verde e responsabile, che coinvolge attivamente i dipendenti nella missione di sostenibilità dell'azienda.

Il servizio di certificazione automatica dei km offerto da Green Ride rappresenta una soluzione completa per le aziende che desiderano abbracciare la mobilità sostenibile. Scoprite come questo sistema innovativo può trasformare la vostra flotta aziendale e supportare i vostri obiettivi di sostenibilità su greenride.it.